Torna all'archivio
18 Gennaio 2018Roma (RM)

La realtà dei legami virtuali” è un incontro Psicart, un momento di riflessione psicologica, sociale e culturale, un confronto costruttivo su uno dei fenomeni sociali attualmente in fase di estensione: conoscersi in rete.

Con la stessa velocità sia i giovani che gli adulti si propongono con facilità nel mondo virtuale; una modalità relazionale che sempre più sta acquistando spessore significativo nella vita di ogni individuo che appartiene al mondo dei social. Attraverso uno schermo ognuno può presentarsi all’altro come vuole, nel modo che sente più comodo e protetto.

Da i contatti in chat si accede alla vita dell’altro, alla sua quotidianità, stile di vita… pensieri ed emozioni. Sta cambiando così la dimensione interattiva sia da un punto di vista temporale che spaziale; l’interazione è veloce e al tempo stesso ridotta ad un concentrato di comportamenti non verbali, espressi mediante immagini, frasi. Le relazioni virtuali nascono in maniera superficiale e possono svilupparsi seguendo tre percorsi:

  • si approfondiscono in quanto vanno ad integrarsi con la realtà visiva, sensoriale e corporea della persona;
  • acquisiscono un adattamento standard, restando limitati alla conoscenza virtuale;
  • si “spengono”, dunque si interrompono con una semplice cancellazione del contatto virtuale.

La scrittura rappresenta lo strumento principale di questa nuova modalità interattiva, un trampolino di lancio, un veicolo mediante il quale poter eliminare le distanze fisiche, ma soprattutto quelle mentali. Fin dall’origine, l’uomo è stato un animale sociale, desideroso di interagire, conoscere, imparare dall’altro. In quest’incontro si vuole osservare con uno sguardo consapevole, privo di pregiudizi e preconcetti, la “Realtà” di questa nuova interazione umana.

L’INCONTRO PSICART SU I LEGAMI VIRTUALI

L’originalità dell’Incontro consiste nel tracciare un filo conduttore tra gli interventi previsti, nonché rendere possibile l’espressione interattiva tra menti e dunque prospettive a confronto. Al centro vi è l’intenzione di attivare uno scambio comunicativo arricchente e favorevole per tutti i partecipanti. Si intende affrontare la tematica “I legami virtuali” con l’approccio scelto per il Progetto PsicArt. Sono previsti due interventi:

  • 1° intervento – PSICOLOGICO: a cura della sottoscritta, Ilaria Greco, Psicologa Psicoterapeuta. Nello specifico si intende rispondere a punti di domanda in grado di comprendere quali siano, per esempio, i meccanismi che portano le persone a instaurare legami virtuali; quali bisogni e desideri vengano soddisfatti da questo tipo di legami; se vi è una realtà parallela oppure se si tratta dell’espressione di un ‘unica realtà sociale e psicologica del singolo individuo;
  • 2° intervento – ARTISTICO: a cura di Angela Filosa in arte Angela Mea, Autrice del romanzo “A un passo dal cielo”. Il suddetto romanzo tratta di una storia sentimentale che nasce proprio dalla realtà virtuale. Interessante è comprendere attraverso la narrazione/descrizione dell’autrice il significato essenziale che viene dato a questa tipologia di relazione.
    L’intervento del pubblico: Affascinante è il viaggio che si vuole far intraprendere al pubblico, il quale rappresenta il vero protagonista e la vera forza motrice dell’incontro stesso.

DOVE SI SVOLGE

L’incontro PsicArt si svolge a Roma in Via Eurialo, 102 (Metro A – fermata Furio Camillo). L’ingresso è GRATUITO.

Scarica la locandina, clicca quì.


Facebook
Twitter
Pinterest